Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2017

Hybrid Child

Immagine
Hybrid Child ("Bambino Ibrido") è un anime tratto dal manga omonimo scritto e illustrato da Shungiku Nakamura a partire dal 2003. Il manga consiste in una serie di oneshots collegate fra loro; prima è stato serializzato sulla rivista Emerald, poi raccolto in un unico tankobon. In Italia è inedito, ma è stato pubblicato per il mercato in lingua inglese dalla Digital Manga. L'anime invece è uscito nel 2015 ed è composto da 4 episodi. TRAMA: gli hybrid child sono bambole-androidi dall'aspetto umano e si presentano sotto forma di bambini. Non sono macchine né veri esseri umani, ma possono crescere, proprio come dei normali bambini, a patto che il proprietario dia loro amore e attenzioni. La storia segue le vicende di tre hybrid child e dei rispettivi proprietari.

Mousou Elektel

Immagine
Mousou Elektel (che si potrebbe tradurre con ‘Elettrica illusione’) è un manga scritto e illustrato da Yonezou Nekota a partire dal 2009. È stato inizialmente serializzato sulla rivista Drap e poi raccolto in 4 tankobon. La serie risulta conclusa anche se l’autrice, com'è sua abitudine, pubblica ogni tanto qualche doujinshi ad essa ispirata. In Italia questo manga è inedito. TRAMA: Shunpei e Fumihiro sono vicini di casa e grandi amici da sempre. Un giorno, mentre si trovano sul tetto della scuola, Fumihiro rivela a Shunpei che potrebbe essere gay; questi rimane sbalordito e pensa di essere lui l’oggetto dell’interesse dell’amico, ma invece salta fuori che Fumihiro sta già frequentando un ragazzo. È un’altra notizia che Shunpei non si aspettava, e pian piano si accorge di essere geloso...

Sorenari ni Shinken Nandesu

Immagine
Sorenari ni shinken nandesu è un manga scritto e disegnato da Kai Asou a partire dal 2008. È stato serializzato sulla rivista CitaCita e poi raccolto in due tankobon. In Italia è inedito, ma è stato pubblicato in inglese dalla Junè con il titolo Only serious about you. TRAMA: Naoki Oosawa è un padre single che lavora in un ristorante e vive solo con la figlioletta Chizu. Uno dei suoi clienti abituali è Yoshioka, un uomo allegro, cordiale... e apertamente gay. Porta sempre al ristorante un fidanzato dopo l’altro e Naoki, pur non avendo niente contro di lui, non apprezza molto questo comportamento. Yoshioka però è sempre molto gentile nei suoi confronti, e pian piano Naoki impara che le apparenze possono ingannare.